Mascherina anti corona virus covid-19

Architettura per la protezione personale.

(progetto depositato)

Recentemente un mio amico mi raccontava sulla recente epidemia da corona virus covid-19 e dei suoi tentativi disperati per reperire una mascherina per proteggersi durante gli spostamenti effettuati in treno più metro per raggiungere l’università.

Questi luoghi di spostamento possono essere infatti molto affollati, creando un ambiente ideale per la diffusione del virus.

Ricordiamo che la sigla covid-19 è stata istituita recentemente dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ed è il risultato di un anagramma che sta per CO (corona) VI (virus) D (disease o malattia) 19 anno di identificazione.

Il presente progetto spiega nel dettaglio le poche fasi per realizzare una mascherina protettiva a livello casalingo o “fai da te”, senza ricorrere in spasmodiche ricerche per l’acquisto.

I materiali necessari sono facilmente reperibili in qualsiasi merceria.

Nel nostro caso per la realizzazione abbiamo utilizzato un tessuto rinforzato in microfibra ed elastici per sartoria di 0,5 cm di altezza.

Realizzazione.

– tessuto 30 x 15 cm
– elastico sartoriale 30 cm
– spillatrice per cartoleria

Il tempo di realizzazione manuale è di circa 10 minuti.

Tagliate una superficie di tessuto microfibra delle dimensioni 30 cm di larghezza per 15 cm di altezza e due lunghezze da 30 cm di elastico sartoriale da 0,5 cm.

Spillate le estremità delle due lunghezze da 30 cm. di elastico sartoriale così da ottenere due anelli elastici. Cucite gli anelli così ottenuti sulle due estremità del panno precedentemente tagliato sul lato da 15 cm. Fatto.

Potremo agganciare la mascherina ai padiglioni auricolari ed usarla nei nostri spostamenti. La mascherina è tascabile, riutilizzabile e lavabile.

Per la sua pulizia potete usate alcol (etanolo) al 75%, oppure candeggina oppure disinfettanti a base di cloro all’1%.

Ricordiamo che l’uso della mascherina deve essere associato necessariamente all’uso di di occhiali meglio se a superficie ampia. Potete usare anche occhiali da sole.

Le porte dove il virus può accedere nel nostro organismo sono: la bocca, il naso, gli occhi, qualsiasi superficie di mucosa esposta od anche piccole ferite non ancora cicratizzate.

Quindi dopo aver effettuato i nostri spostamenti pubblici e prima di toccare queste parti, le mani vanno disinfettate lavandole accuratamente con acqua e sapone.

Buona realizzazione. Luca M.

Rivendicazioni.
Il presente progetto è soggetto alle leggi sul “diritto di autore”. Il deposito è certificato per data ed autore certi il giorno 22-02-2020 a nome del realizzatore Luca M. (https://architettoroma.org). Ogni riproduzione e/o realizzazione del progetto in forma seriale o su piano industriale è vietata, fatta salva la specifica autorizzazione dell’autore del progetto. Sono consentite libere realizzazioni per uso personale ed individuale. Ogni violazione sarà perseguita nei termini di legge.

Lascia un commento